http://1.bp.blogspot.com/-2iIvym_k31Q/VJ9d7yYkX1I/AAAAAAAAAHc/W1XUpJXak5U/s1600/logo.png 

 

 

Narcisisti perversi - Manipolatori - Vampiri psico-affettivi

Identikit delle Persone Violente

Family-only-batterer:
gli uomini che appartengono a questa tipologia non sono quasi mai violenti al di fuori del contesto familiare e pertanto non manifestano pubblicamente comportamenti perseguibili pe-nalmente. Limitano i loro atti di violenza alla famiglia e agiscono a seconda della situazione. La frequen-za e la gravità degli atti che commettono è piuttosto contenuta. Dimostrano scarse competenze sociali nella relazione, sopportano male lo stress e hanno difficoltà a esprimere le proprie emozioni. Tendono inoltre a evitare i conflitti e soffrono presumibilmente di rado di problemi legati al consumo di alcol o di droga. Quando ricorrono alla violenza se ne pentono e soffrono per il comportamento adottato. Da bam-bini sono stati raramente vittime di violenza, che in genere tendono a rifiutare. In questi casi la terapia familiare ha buone probabilità di successo con un basso tasso di recidiva.

Dysphoric o borderline-batterer:
gli uomini classificati in questa tipologia ricorrono alla violenza per eser-citare il proprio controllo e il proprio potere. Sono caratterizzati da una personalità instabile, vivono sen-timenti di paura e stati depressivi e a volte soffrono di problemi dovuti al consumo di alcol e droghe. Pre-sentano un comportamento ambivalente nei confronti della propria partner e sono dipendenti dai rapporti sentimentali. Esercitano violenze più gravi rispetto agli aggressori della tipologia family-only-batterer e possono manifestare comportamenti violenti e penalmente rilevanti anche all’esterno della famiglia. Di-versamente dalla prima tipologia, i tipi disforico/borderline presentano più sovente posizioni misogine e favorevoli ai comportamenti violenti. Reagiscono bene alle terapie, specialmente se focalizzate sull’elaborazione del loro vissuto di violenza.

Generally violent e anti-social batterer C. :
Esigenze relative alla consulenza e all’intervento : in questa tipologia rientrano gli uomini generalmente violenti e antisociali che presentano un elevato potenziale di violenza in diversi contesti e compiono abusi in diver-se costellazioni relazionali. Spesso questi individui hanno precedenti penali ed esercitano gravi violenze all’interno del rapporto di coppia. Per loro il maltrattamento è uno strumento per conservare il potere, si dimostrano ostili nei confronti delle donne e hanno una visione rigida della sessualità. Possono essere estremamente manipolatori ma anche affascinanti, mancano di empatia e di competenze sociali. Hanno spesso problemi legati al consumo di alcol e droghe. Non dimostrano mai o solo raramente segni di pen-timento, non soffrono per la violenza commessa e non se ne assumono le responsabilità. Spesso nell'in-fanzia sono stati vittime o testimoni di maltrattamenti. Questa tipologia di uomini violenti reagisce male alle terapie e tende alla recidiva. In questi casi devono essere evitati gli incontri tra l’aggressore e la sua vittima.
Share on Google Plus

About Love Killer

    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento